immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter

Pneumologia

Ipertensione polmonare nel cane: la sappiamo riconoscere?

L’ipertensione polmonare condiziona la qualità di vita e spesso ha una prognosi sfavorevole; il suo riconoscimento precoce e l’individuazione delle cause sottostanti influenzano il piano terapeutico, oltre che la prognosi stessa.

L’ipertensione polmonare – nota anche con l’acronimo inglese di pulmonary hypertension(PH) – è una condizione patologica caratterizzata da un anomalo aumento della pressione nel circolo polmonare; in base a quanto definito in medicina umana (tramite cateterizzazione cardiaca) la pressione arteriosa polmonare (PAP) sistolica e media superano, rispettivamente, i 30 e i 25 mmHg. 

 

Perché aumenta la pressione arteriosa?

 

L’incremento della PAP può essere associato a un iper-afflusso polmonare (come, ad esempio, accade nella PH secondaria alla pervietà del dotto arterioso), a un aumento delle resistenze vascolari al flusso (ipertensione arteriosa polmonare precapillare, PAH) oppure può essere determinata da un incremento delle resistenze a valle del flusso polmonare (ipertensione polmonare venosa, post-capillare). 

La diagnosi e una corretta gestione della PH richiedono non solo la quantificazione dell’aumento della PAP, ma anche saper identificare [...]

TORNA INDIETRO