We-Vet

Vet Club_Bayer

immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter
DOSSIER  

Tiriamo le somme

Cosa pensano i veterinari dell’anno appena trascorso? Possono ritenersi soddisfatti? Con un sondaggio, aperto a tutti i medici veterinari, si è cercato di raccogliere informazioni utili a disegnare un quadro quanto più attuale e fedele della professione al momento attuale. Seguire l’evoluzione del settore veterinario è essenziale per tutti gli operatori coinvolti.

ATTUALITA'  

World veterinary association

Il World veterinary day 2019 sarà dedicato all’importanza delle vaccinazioni

La World veterinary association ha annunciato che il tema del World veterinary day, che si terrà il 27 aprile 2019, sarà “Value of vaccination”, il valore delle vaccinazioni.

In Belgio

Un veterinario a domicilio... su due ruote!

Il veterinario fiammingo Pieter-Jan Huyghe, che si occupa di animali da compagnia, è appassionato di ciclismo. Ha dunque avuto l’idea di unire la sua passione per le due ruote alla sua attività professionale.

Ricerca clinica

Il trapianto di microbiota fecale: un trattamento avveniristico?

Oniris, la Scuola nazionale di Veterinaria, agroalimentare e alimentazione di Nantes (Francia), ha costituito una banca del microbiota fecale e lancia un reclutamento di cani colpiti da enteropatia cronica per studiare l’impatto di questo innovativo trattamento.

Farmaci veterinari

L’Ema propone una nuova classificazione degli antimicrobici critici

FILIERE  

Bovina da latte

Esiste un legame tra SCC e aspetti comportamentali

Patologia suina

Uno studio statunitense determina le dosi per la trasmissione della PSA tramite i mangimi

FORMAZIONE CONTINUA La pulce e l'elefante  A cura di Grunin

Parassiti cutanei

I’ve got you under my skin

FORMAZIONE CONTINUA - animali da compagnia  

Patologie del fegato

Come interpretare gli esami biologici epatici

Il fegato ha una grande capacità di rigenerazione e le malattie epatiche hanno spesso un’evoluzione cronica. I segni clinici sono spesso assenti a lungo o non molto specifici e i segni patognomonici appaiono tardivamente. Alcune razze sono predisposte, pertanto è opportuno proporre di routine un test del fegato.

GESTIONE_fisco/economia  A cura di Francesco Pinni

Strutture professionali

Il veterinario e l’immobile: il punto di vista del fisco

Abbonati per accedere
• I VIDEO •