immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter
DOSSIER  

Certificazione UNI EN ISO 9001: 3 step per chiarire le idee 1° step: panoramica generale

Per una struttura veterinaria, la Certificazione UNI EN ISO 9001 è un’opportunità di crescita che può essere più o meno colta; tuttavia, arrivare a una scelta non è semplice se il quadro non è ben chiaro e soprattutto non si sa per-ché conviene e cosa aspettarsi. Per questo motivo, La Settimana Veterinaria ha ritenuto costruttivo proporre un percorso composto da tre dossier – pubblicati con cadenza mensile – finalizzato a sciogliere le incognite e permet-tere una decisione più consapevole. Questo primo step propone la panoramica generale, focalizzata sull’analisi del contesto, che permette di fare una fotografia articolata e utile della propria situazione.

LEGGI TUTTO
ATTUALITA'  

Dal XV Congresso Nazionale Unisvet

Grave anemia e concomitante FeLV: perché non arrendersi?

Nei casi FeLV positivi con grave anemia l’approccio orientato al problema è un’arma vincente con la quale è possibile dare una chance anche a questi pazienti.

International Society for Feline Medicine

Nuove linee guida per la raccolta e somministrazione di sangue nei gatti

Nella pratica medica la trasfusione di sangue nei pazienti felini sta diventando sempre più frequente: l’International Society for Feline Medicine ha quindi messo a punto e diffuso delle linee guida per l’esecuzione di questo atto medico salvavita. © Tdo

Citizen science

La app iMammalia per il monitoraggio partecipativo dei mammiferi selvatici

Indagine del Servizio veterinario dell’ASL di Pescara

Sterilizzare le cagne in accrescimento: gli effetti e i rischi

Grazie alla sua ampia casistica, il settore Randagismo e Igiene Urbana del Servizio veterinario della ASL di Pescara ha potuto effettuare un monitoraggio sul lungo periodo degli effetti della sterilizzazione precoce delle cagne, effettuata tra 2 e 8 mesi.

FILIERE  

Salute pubblica e animali selvatici

Zoonosi, una guida per ridurne i rischi nei mercati alimentari tradizionali

Webinar SIB

Si rinnovano le strategie per il controllo dell’IBR

Nel corso di una giornata buiatrica SIB è stato fatto il punto sulla situazione in Italia e in Europa per quanto riguarda una malattia che non solo condiziona la sanità della mandria a livello generale, ma è anche implicata nelle limitazioni degli scambi commerciali tra allevamenti e della vendita degli embrioni: la rinotracheite infettiva del bovino.

Peste suina africana

Per l’EFSA mangimi e trasporti hanno il maggior rischio di veicolare ASFV

Alimentazione del broiler

L’integrazione con sostanze umiche migliora la qualità delle carni avicole

Patogeni zoonosici

La resistenza di Salmonella nel broiler viene acquisita all’inizio del ciclo produttivo

FORMAZIONE CONTINUA L'angolo del dermatologo  a cura di Fabrizio Fabbrini

Nel cane e nel gatto (seconda parte)

Gestire le fistole perianali con l’energia luminosa a fluorescenza: risultati preliminari

Recentemente su Veterinary Dermatology, un gruppo di ricercatori italiani della Facoltà di Medicina Veterinaria di Camerino guidati da Andrea Marcheggiani, in collaborazione con Susan Paterson (Veterinary Director Virtual Vet Derms- veterinary telemedicine company UK), ha pubblicato un interessante articolo sull’applicazione locale di energia luminosa a fluorescenza nel trattamento delle fistole perianali dei cani.

FORMAZIONE CONTINUA Lo sportello del comportamentalista  a cura di Irene Cassi

Rapporto uomo-animale

L’importanza della mimica facciale nella comunicazione tra cane e uomo

La mimica facciale riveste un ruolo importante nella comunicazione tra uomo e cane, perché consente a entrambi di parlare pur stando in silenzio. L’obbligo di indossare la mascherina a causa della pandemia può aver creato difficoltà ai cani, abituati a guardare il loro interlocutore in viso, e talora alcuni possono aver reagito manifestando evidenti e possibili reazioni di diffidenza, di paura e di aggressività.

FORMAZIONE CONTINUA - Orizzonti nutrizionali  A cura della prof.ssa Giorgia Meineri, Dip. Scienze veterinarie di Torino

Animali d’affezione

Trattamento nutrizionale delle patologie infiammatorie croniche intestinali

La perdita della capacità del sistema immunitario della mucosa intestinale di discriminare la natura dello stimolo antigenico è un fattore chiave nello sviluppo dell'infiammazione intestinale cronica.

FORMAZIONE CONTINUA equidi  

Analisi

Sospetto di infezione o anemia: l’interesse dell’ematologia

FORMAZIONE CONTINUA esotici  a cura dell'Ambulatorio Veterinario Ghelfi-Nieddu

Lagomorfi

La medicina trasfusionale nel coniglio

Anche nel coniglio è possibile eseguire trasfusioni, infondendo sangue prelevato da un donatore adeguato oppure, in corso di anemie gravi, per evitare le reazioni trasfusionali, utilizzando dei sostituti del sangue.

FORMAZIONE CONTINUA - animali da compagnia  

Fisioterapia

La crioterapia: come funziona e a cosa serve

La crioterapia è una delle tecniche fondamentali della riabilitazione funzionale. Grazie ai suoi meccanismi d’azione sui tessuti, trova applicazione anche in Medicina Veterinaria.

GESTIONE fisco/economia  a cura del prof. Luciano Olivieri

Emergenza Covid-19

Decreto Sostegni: il contributo a fondo perduto anche per i professionisti

Possono beneficiare del contributo a fondo perduto, tra gli altri soggetti individuati dal Decreto Sostegni, i titolari di partita IVA, residenti o stabiliti in Italia che esercitano attività di lavoro autonomo.

DAI FATTI...ALLE OPINIONI spigolature  a cura di Ferruccio Marello

Codex Alimentarius

Food safety culture

Abbonati per accedere

 

 

PURINA®: L’IMPEGNO PER LA TRASPARENZA