immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter
DOSSIER  

Medicina veterinaria forense

Una formazione necessaria

In ogni atto criminoso o sospettato tale che vede coinvolto un animale, la raccolta delle prove finalizzate al chiarimento del caso è compito del medico veterinario che spesso, però, esprime riluttanza preoccupato di non avere una preparazione adeguata.

LEGGI TUTTO
ATTUALITA'  

Contaminazioni nelle strutture veterinarie: studio britannico

Il cellulare, fonte “insospettabile” di microrganismi potenzialmente patogeni

LEGGI TUTTO

Animali da compagnia e Covid-19

Miocardite: una nuova manifestazione di SARS-CoV-2 nei pet?

Uno studio britannico, ancora in fase di revisione, segnala un legame tra episodi di miocardite e infezione da variante inglese di SARS-CoV-2 nel cane e nel gatto.

Ortopedia veterinaria canina

Patologie del ginocchio, un approccio moderno a diagnosi e terapia

Aggiornamenti sulle più frequenti patologie del ginocchio del cane alla luce della recente letteratura in un recente seminario on line organizzato da Atovelp e Sitov.

Intelligenza artificiale

Verso uno strumento predittivo per l’insufficienza renale cronica felina

Un team di ricercatori della Royal Canin ha sviluppato un sistema per prevedere l’insorgenza della malattia renale cronica in base a parametri misurati di routine nel gatto.

FILIERE  

Webinar Granda Zootecnici

Sequestro del potassio in razione e controllo dei dati per una transizione senza problemi

Cambiare approccio in transizione è possibile. Ad esempio passare da una strategia DCAD negativa in close up a una basata sul sequestro del potassio in razione. I dati di stalla, presentati durante un webinar di Granda Team il 10 marzo scorso, lo dimostrano. Massima semplificazione, massima sicurezza, variabilità azzerata, e conseguente eccellenza dei risultati

Benessere nell’allevamento suino

Abbeveratoi: quanti e dove posizionarli?

Prestazioni di crescita

Suinetti di una stessa nidiata hanno diverso microbiota

Sicurezza alimentare

Negli USA Salmonella persiste in macello anche dopo la sanificazione

Allevamento avicolo

Eimeria e clostridi rilevabili nella polvere del pollaio

Prodotti fitogenici e probiotici

Contro la dissenteria suina un aiuto viene dai probiotici

FORMAZIONE CONTINUA - Interventi Assistiti con gli Animali  

Tecniche di lavoro non convenzionali

Proporre l’equilibrio per raggiungere il benessere grazie al Tellington TTouch®

Il Tellington TTouch® negli Interventi Assistiti con gli Animali rappresenta un valido strumento sia per preparare gli animali da coinvolgere, sia per offrire loro momenti di sostegno, di aiuto, di recupero e di benessere psico-fisico.

FORMAZIONE CONTINUA odontostomatologia  a cura di Luigi Settimi

Malocclusioni di II° classe

Opzioni terapeutiche nel cane enognato

Questo difetto occlusivo costituisce un vizio redibitorio per i cani affetti, oltre a causare un disturbo persistente di notevole gravità. E’ dunque importante che questi pazienti siano trattati in età giovanile per evitare che soffrano per tutta la loro vita.

FORMAZIONE CONTINUA esotici  a cura dell'Ambulatorio Veterinario Ghelfi-Nieddu

Pesci ornamentali

L'acquario marino tropicale: spettacolare ma ricco di difficoltà da affrontare

Allestire un acquario marino richiede attrezzature con precise caratteristiche in base al tipo di vasca che viene allestita. Se il progetto iniziale cambia in corsa, perché per esempio viene deciso che non ci saranno solamente pesci ma anche invertebrati, cambieranno drasticamente le esigenze della vasca.

LEGGI TUTTO
GESTIONE clientela  

Management

Gestire la clientela felina

La popolazione felina è in costante aumento e sta invecchiando, ma i gatti rimangono meno ospedalizzati rispetto ai cani. La clientela felina presenta particolarità che devono essere note ai veterinari e che sono state oggetto di un simposio organizzato da Royal Canin.

GESTIONE management  a cura di Giuseppe Iardella

Cessione del farmaco e pet corner (seconda parte1)

I veterinari: veri e propri market maker

L’atteggiamento del veterinario nei confronti del cliente deve essere quello di insegnare e di condividere la conoscenza; di conseguenza, deve avere una perfetta conoscenza di ciò che offre. E, se questo può essere scontato per i farmaci, non lo è affatto per gli integratori e gli altri PSBA.

LEGGI TUTTO
DAI FATTI...ALLE OPINIONI l'osservatorio  a cura di Agostino Macrì

Le mille capacità dei sensi canini

I cani a sostegno della salute pubblica

DAI FATTI... ALLE OPINIONI spigolature  a cura di Oscar Grazioli

Vaccinazioni per Covid-19

I veterinari: furbetti “salta-fila” o professionisti sanitari riconosciuti dallo Stato?